Frank Wilczek

Frank Wilczek si racconta

Gli eventi più profondamente formativi della carriera scientifica di Wilczek sono di molto antecedenti il primo contatto con la comunità della ricerca; in effetti alcuni precedono addirittura la sua nascita. I miei nonni lasciarono giovanissimi l’Europa a causa della Prima Guerra Mondiale; il ramo paterno proveniva dalla Polonia, quello materno dall’Italia, vicino Napoli. Arrivarono con […]

La misteriosa scomparsa di Majorana

La vita di Ettore Majorana

Ettore Majorana è nato a Catania il 5 agosto 1906, quarto di cinque figli, all’interno di una illustre famiglia originaria di Militello Val di Catania. Il padre Fabio Massimo (Catania, 1875; Roma, 1934), ingegnere e fisico, aveva – tra l’altro – fondato a Catania la prima impresa telefonica. E’ lui ad iniziare l’educazione di Ettore, […]

Scovare i bugiardi

Bugie ed emozioni

Più affidabile della famosa macchina della verità, il Facial Action Coding System (Facs) è un sistema di individuazione delle bugie che registra e analizza ogni singolo movimento facciale. Ce ne parla Paul Ekman, docente di psicologia alla University of California, ideatore del Facs e autore del libro “La seduzione delle bugie“. Sono finiti i tempi […]

Come elaborare un lutto

Come superare la morte di una persona cara

Noi tutti, o quasi, abbiamo lutti irrisolti che si sono accumulati nel corso del tempo; riguardano sia la morte di una persona cara sia la rottura di un amore, la perdita di un amico, della propria patria, della propria casa, di un impiego o di un’impresa, un pensionamento o il fallimento di un ideale professionale […]

Bernard Lewis e la storia degli arabi

Bernard Lewis, gli arabi il medio oriente e la storia

Il 31 maggio 2016, Bernard Lewis – lo storico e orientalista inglese (naturalizzato americano nel 1982) – compie 100 anni: un’occasione preziosa per rivederne insieme l’enorme contributo alla storia del Medio Oriente e dell’Islam. Insieme a Sadik J. Al-Azm (filosofo siriano), Jonathan Riley-Smith (storico inglese delle Crociate) e a Edward W. Said (lo scomparso storico […]

Linguistica di Noam Chomsky

Noam Chomsky si racconta

Sono cresciuto in un’età di incredibile fermento mondiale: tra i tardi anni Trenta e l’inizio degli anni Quaranta, gli Stati Uniti stavano attraversando un momento di grave depressione economica, quando lo spettro del nazismo si avvicinava all’Europa e tutti ne erano seriamente preoccupati, anche negli Stati Uniti. Dove vivevo, la situazione era particolarmente problematica, poiché […]

Aiutare i bambini durante la separazione

Separazione, divorzio e bambini. Come affrontarli?

Non ho la pretesa di essere un’autorità in materia di separazione e di custodia dei figli nella scena italiana. Tuttavia, per quanto riguarda gli Stati Uniti – dove ormai da decenni il divorzio è legale e le battaglie per la custodia dei figli vengono combattute da anni – ho una notevole esperienza in questo campo e […]

Come vivere meglio

Il riso genera il piacere

“Il riso genera il piacere. E il piacere genera la gioia. E la gioia genera l’amore. E l’amore genera la persona”. Maestro Eckhart (1260-1327) Il piacere al quale questo libro si riferisce non è quel «sempre di più» dell’iperconsumismo, che non aiuta a sollevarci, ma che fornisce sensazioni o costrizioni che inducono a comportamenti esagerati, a dipendenze (dal […]

Gli occhi che mentono

La menzogna come libertà

Perché la gente sente la necessità di mentire? Ho usato di proposito la parola “necessità”, anziché “opportunità”, perché a mio parere si tratta di un bisogno imprescindibile, a cui nessuno può sottrarsi. Anche i più onesti sostenitori della sincerità avranno avuto almeno un’occasione per mentire, foss’anche per ragioni altruistiche. Quanto all’altruismo di una bugia, ho […]

Cosa sono i sogni

Cos’erano i sogni prima di Freud?

Cos’erano i sogni prima di Freud? Forse la gente non sognava? Tutt’altro, ma le ipotesi interpretative andavano dalle più misticheggianti, in cui il sogno era considerato il messaggio degli dei o degli inferì, a quelle di natura fisiologia più improbabili, per cui sognare sarebbe stato l’effetto di indefiniti umori o di strane alchimie. L’abitudine predominante […]