Vogliamo i libri… e anche le rose!

Pubblicato il
Giornata mondiale del libro

Il 23 aprile, come ogni anno dal 1996, si celebra la Giornata Mondiale del Libro e del diritto d’autore, conosciuta anche come la Giornata del Libro e delle rose. La scelta della data richiama un altro 23 aprile, quello del 1616, in cui morirono tre grandissimi scrittori: Inca Garcilaso de la Vega, Cervantes e Shakespeare.

L’UNESCO ha scelto di dedicare a tutti gli amanti dei libri e della scrittura un’intera giornata di celebrazione.

Immergersi nella lettura è sicuramente il modo migliore per evadere dalla routine quotidiana e regalarsi un piccolo momento di piacere.

Ma cosa hanno in comune i libri e le rose? L’omaggio floreale sembra nascere da un’antica pratica tradizionale – anch’essa risalente a un 23 aprile – legata alla venerazione di San Giorgio, patrono della Catalogna, il quale, secondo la leggenda, raccolse una rosa dal sangue del dragone sconfitto per donarla alla principessa che aveva tratto in salvo.

Agli inizi del ‘900, il monarca spagnolo Alfonso XIII scelse proprio questa data per inaugurare la “Giornata del Libro”, offrendo alla popolazione una ricorrenza particolarmente gradita e un’intera giornata di festa popolare, che consisteva nel regalare un libro e una rosa a un familiare o a una persona amata. Da allora le coppie si scambiano il dono e gli uomini regalano rose alle donne, ricevendo un libro ben scelto. Oggi i librai spagnoli, regalano una rosa per ogni libro acquistato.

Come possiamo prepararci alla giornata mondiale del libro?

Di seguito tre suggerimenti utili per appassionati lettori

  1. Visita la tua libreria preferita

Molto spesso, sulla strada di casa c’è una libreria, ma non abbiamo mai il tempo di fermarci. Prendiamoci una pausa. Entriamo e diamo un’occhiata ai nuovi arrivi o ai classici esposti sugli scaffali. Sfogliamo le prime pagine e leggiamo la biografia dell’autore. Chiediamo al proprietario della libreria e ascoltiamo i suoi consigli. Le nostre incombenze per una volta possono aspettare. Sei minuti di lettura al giorno riducono lo stress del 60%. Ci sembra un buon motivo!

  1. Inizia a creare la tua lista di lettura estiva

Si avvicina la stagione primaverile ed estiva. Iniziamo a fare il giusto rifornimento! Non è mai troppo presto per acquistare titoli da leggere distesi al parco o sotto l’ombrellone. Diamo un’occhiata alla classifica dei best sellers, navighiamo nei siti delle piccole case editrici o affidiamoci ai consigli dei nostri amici reali o virtuali, di Goodreads o delle tante App a disposizione per gli amanti del libro. Troveremo sicuramente uno, o più testi, da regalare o da mettere nello zaino per le nostre ore libere.

  1. Riscopri la tua libreria

Stiamo parlando delle nostre librerie, quelle che abbiamo in casa. Spesso acquistiamo libri che poi lasciamo lì, abbandonati nello scaffale. Non è il momento giusto per leggerli, ne abbiamo troppi in coda, ce ne siamo dimenticati… E allora quei libri diventano invisibili. Prendiamoci del tempo, spostiamo la prima fila di titoli e cerchiamo oltre. Troveremo sicuramente un libro da leggere la prossima estate o un libro da donare e condividere.

E speriamo che sia 23 aprile ogni giorno!