L’acqua. Una giornata mondiale per l’elemento vitale

Pubblicato il
Giornata mondiale dell'acqua

Lo studio dell’acqua è uno dei più affascinanti, forse perché l’acqua è tuttora di natura evasiva e sfuggente, e quindi parzialmente sconosciuta. In un campo al limite della conoscenza rientrano la cosiddetta “energizzazione” del liquido, che può essere naturale o indotta per “attivazione”; ma attualmente abbondano anche le ricerche sull’acqua “informata” e conseguentemente sulla “memoria dell’acqua”.

Si dice comunemente che “non c’è vita senza acqua”, almeno la vita nella sua normale accezione. Per comprendere tutto questo è importante notare che le molecole d’acqua, composte com’è noto da idrogeno e ossigeno, si comportano in modo eccezionale e differente da tante altre di simili dimensioni.

L'opera scientifica di Giorgio PiccardiL’acqua liquida ha una tensione superficiale insolitamente elevata. Si dice che sulla sua superficie si formi una sorta di “pelle”, nella quale le molecole si addensano fra loro e che la rendono molto resistente.

L’acqua in contatto con un materiale poroso vince anche la forza di gravità ed esercita una notevole azione capillare, come ad esempio nel risalire dentro le piante. Essa è il solvente per eccellenza, infatti solubilizza moltissime sostanze, perfino rocce e alcuni metalli.

Il ghiaccio ha un volume maggiore rispetto a quello del liquido, quindi è meno denso e galleggia sull’acqua, permettendo ad esempio la sopravvivenza degli esseri acquatici nei bacini idrici freddi. L’acqua ha una notevole capacità di immagazzinare e trasportare calore; infatti se scaldata bolle soltanto al raggiungimento dei 100°C, vincendo l’attrazione reciproca delle molecole che si staccano e si trasformano in vapore.

Per questa elevata capacità termica gli oceani primordiali arrivarono a una temperatura sufficientemente alta per permettere la nascita della vita. Altro fatto importante è che la molecola dell’acqua è capace di scindersi parzialmente in due ioni H+ e OH- che generano acidi e basi.

Tutte queste proprietà sono decisive perché l’acqua possa svolgere il suo ruolo essenziale per lo sviluppo della vita; malgrado ciò il comportamento di questo liquido, anche nella sua relazione con la vita, non è facilmente compreso ed è ancora oggi oggetto di studio e di dibattito.

I segreti dell’acqua è un grande omaggio a Giorgio Piccardi noto per avere scoperto alcune proprietà peculiari dell’acqua e dei liquidi polari in generale