Normanni tra Nord e Sud

10,50

Immigrazione e acculturazione nel Medioevo

Autore: Hubert Houben
COD: 9788883230612 Categoria: Tag:
   

Quarta di Copertina

Grazie all’unione tra vichinghi, «uomini del Nord», venuti in Francia, e la popolazione indigena nacque il popolo normanno. Da pirati in giro per il mondo, giunti persino in America, i Normanni attraverso il processo di assimilazione alla civiltà romano-cristiana divennero feudatari e cavalieri; altri «uomini del Nord» emigrati invece nell’Est, i «rus’» come furono chiamati da slavi e bizantini, subirono il fascino della cultura bizantina e gettarono le fonda-menta per la nascita della futura Russia. Dalla Normandia partirono poi i cavalieri che conquistarono l’Inghilterra e crearono, fra l’altro, il regno normanno di Sicilia. Dall’immigrazione normanna nell’Inghilterra anglosassone nacque il popolo inglese, mentre, nel sud d’Italia, i Normanni, pur subendo il fascino della cultura greca e araba, promossero la latinizzazione agganciando così il Mezzogiorno d’Italia all’Occidente europeo. Tutti gli Stati normanni ebbero comunque carattere multiculturale e si basarono sulla convivenza tra culture e religioni diverse.

Informazioni Libro

Autore

Hubert Houben

Anno Edizione

2003

Pagine

112