Che cos’è la sintropia

20,00

Principi di una teoria unitaria del mondo fisico e biologico e conferenze scelte

Autore: Luigi Fantappié
COD: 9788883232589 Categoria: Tag:
   

Quarta di Copertina

Tutte le leggi fisiche che governano il nostro mondo descrivono una realtà in dissipazione in cui tutto si disperde, si livella, si mescola: l’entropia dell’Universo conduce verso una degradazione della materia e dell’energia fino alla morte termica. Nel 1942 il matematico Luigi Fantappié ha proposto una teoria rivoluzionaria, che si oppone al concetto di entropia, presentando una teoria che prevede, al contrario, una visione prospettica della realtà che ci circonda, decisamente più positiva. La sintropia. La sua “teoria unitaria del mondo fisico e biologico” tenta di collegare armonicamente, in una visione unitaria, i fenomeni fisici, chimici e biologici e dimostrare che in natura esiste una doppia tendenza: una verso l’ordine e l’altra verso il disordine.

Distinguendo i fenomeni entropici, che corrispondono ai fenomeni fisici e chimici, dai fenomeni della sintropia, ovvero i fenomeni biologici, della vita – e perché no, della psiche – Fantappié distingue tra il principio di causalità e il principio di finalità. Data la sua grande importanza e attualità, la teoria viene qui riproposta in un volume curato dal più illustre degli allievi di Fantappié, Giuseppe Arcidiacono, insieme ad una serie di conferenze nelle quali Fantappié espone in forma semplice e divulgativa le sue idee, alla ricerca di una visione armonica ed unitaria del cosmo e della vita.

I Capitoli

Presentazione
Prefazione

Il mondo dei fenomeni spiegati dalla scienza moderna (fenomeni entropici)

Capitolo I

  • 1 – Stato attuale delle nostre conoscenze sull’intima struttura dell’universo (p. 15);
  • 2 – Collegamento logico tra la teoria corpuscolare e quella ondulatoria dei fenomeni elementari (p. 17);
  • 3 – Collegamento logico tra la meccanica ondulatoria e la teoria della relatività ristretta (p. 18);
  • 4 – Collegamento logico tra la teoria corpuscolare e le altre due; potenziali “ritardati” e “anticipati” (p. 23);
  • 5 – Difficoltà fondamentali relative ai potenziali “anticipati” (p. 26);
  • 6 – Principio di causalità, determinismo, razionalità del reale (p. 29);
  • 7 – Il principio di causalità come caratteristica dei fenomeni “entropici” (rappresentati dai potenziali ritardati) (p. 31);
  • 8 – Validità del secondo principio della termodinamica per tutti i fenomeni entropici (p. 34); Note (p. 37).

Il mondo dei fenomeni sintropici e la vita

Capitolo II

  • 9 – Possibilità di esistenza dei fenomeni “sintropici” rappresentati dai potenziali “anticipati” (p. 43);
  • 10 – Caratteristiche degli eventuali fenomeni “sintropici” (p. 45);
  • 11 – Metodo generale dell’inversione del tempo (principio di “dualità”) per studiare le caratteristiche dei fenomeni sintropici (p. 51);
  • 12 – Il principio di “finalità” come caratteristica dei fenomeni sintropici (p. 55);
  • 13 – Identificazione della “vita” come un complesso di fenomeni sintropici (p. 59);
  • 14 – La formazione delle specie viventi (filogenesi) (p. 65);
  • 15 – Metodi generali per la scoperta, lo studio e la spiegazione dei fenomeni della sintropia (p. 75);
  • 16 – L’ascesa della linfa nelle piante (“antifiltrazione”) (p. 81);
  • 17 – Il processo clorofilliano (“anticombustione”) (p. 84);
  • 18 – I fenomeni della personalità umana come fenomeni sintropici tipici (p. 85); Note (p. 93).

I fenomeni sintropici nell’armonia generale dell’universo

Capitolo III

  • 19 – La radiazione cosmica (o “penetrante”) e gli sciami (p. 97);
  • 20 – I positroni e i protoni negativi come possibili fenomeni sintropici (p. 99);
  • 21 – I fenomeni astronomici e astrofisici e la formazione degli elementi chimici superiori (p. 101);
  • 22 – I principi che collegano fra loro i fenomeni sintropici ed entropici (p. 105);
  • 23 – Influenza finalistica degli animali e dell’uomo (tecnica) sul mondo entropico (p. 111).
  • Conclusioni p. 118

Conferenze scelte

  • La vita e le opere di Luigi Fantappié (1901-1956)
  • Il problema di Dio e la scienza moderna (1947)
  • Visione unitaria del mondo e della vita (1947)
  • Relatività e concetto di esistenza (1948)
  • Metodologia e funzione della matematica nello sviluppo generale della scienza (1951)
  • L’ascensione della scienza moderna verso la contemplazione dei cieli più liberi (1954)
  • Nuove possibilità di inquadramento dei fenomeni paranormali (1955)
  • Fenomeni e realtà (1956)
  • Sintesi di un finalismo fisico integrale (1956)

Scarica Presentazione e Prefazione

 

 

Informazioni Libro

Autore

Luigi Fantappié

Anno Edizione

2011

Pagine

296

Recensioni