Dal profondo del cuore

Diario di Ciro Campanella, cardiochirurgo in esilio

Pubblicato il

“Non si può fare il medico pensando a quali altri benefici ottenere dalla propria professione. La medicina, la chirurgia in particolare, richiede un impegno e una dedizione al compito totali. Non c’è tempo per fare altro. Certe volte per capire i punti di forza e le criticità di una situazione bisogna esserne completamente estranei.” Continua a […]