Dove va la Russia

COD: 9788883235016 Categoria:

Quarta di Copertina

In questo libro Boris Kagarlitsky, una delle voci più influenti della Sinistra russa, delinea con humour e sottile cinismo le ambiguità e i paradossi della Russia di oggi, che racconta spaziando dall’economia all’architettura, passando per sociologia, storia e globalizzazione.

Nelle vicende della sua vita e della sua famiglia, Kagarlitsky riassume tutti gli eventi più significativi dell’ultimo secolo e mezzo di storia russa: la rivoluzione d’ottobre, Russia bianca e Russia bolscevica, dissidenza e arresto.

Personaggio paradossale, ai limiti dell’establishment, Kagarlitsky passa in rassegna l’operato dei rappresentanti dell’intero spettro politico, da Putin a Zyuganov, da Bertinotti a Blair, senza risparmiare critiche e stimolando nuove riflessioni e interpretazioni degli avvenimenti che hanno portato all’attuale crisi internazionale.

Un testo fondamentale per comprendere le contraddizioni e le prospettiva della Russia moderna alla luce delle recenti vicende geopolitiche.

Informazioni Libro

Autore

Boris Kagarlitsky

Anno Edizione

2023

Pagine

96