Felice Borsato

Autore UomoFelice Borsato (n. 1932 – m. 2013) è stato un giornalista, storico e scrittore italiano.

Cronista e inviato speciale per quasi 25 anni al “Giornale d’Italia” (dal 1953 al 1976), ha lavorato anche in Rai, dove si è occupato di informazione regionale – quando nacque la terza rete televisiva – e dove ha diretto la redazione sportiva del TGR Lazio. Dal 1979 alla metà degli anni ’90 ha condotto e diretto la trasmissione televisiva “Sport Regione”: più di mille puntate e di duemila ospiti, primo dei quali Helenio Herrera.

Ha scritto anche sulla “Voce Repubblicana” e sul “Secolo d’Italia”.

Con l’occhio attento del giornalista di trincea e fedele all’idea che fare cronaca, tenendo i fatti ben separati dalle opinioni, sia l’unico sistema per raccontare la storia, ha vissuto e analizzato i principali eventi della seconda metà del secolo scorso: dal ritrovamento del corpo di Aldo Moro, all’agonia di Pio XII e alla diretta-fiume del secondo scudetto della Roma.

È stato autore di diversi libri e saggi storici, tra i quali citiamo: “Il cronista” (2008) e “Il giornalismo che passione” (2006), vademecum per chi voglia dedicarsi al mestiere.

Alcuni testi di Felice Borsato consultabili online: