Ignazio Licata

Ignazio Licata

Ignazio Licata è fisico teorico presso l’ISEM (Institute for Scientific Methodology) di Palermo, e visiting professor al Research Institute for Astronomy and Astrophysics of Maragha (RIAAM), in Iran. Membro di numerose associazioni scientifiche, editor di riviste specializzate, si occupa di fondamenti di teoria quantistica, cosmologia e teorie dell’organizzazione e dell’emergenza. La sua ricerca ha interessato lo spazio-tempo a scala di Planck, la teoria dei sistemi e le dinamiche non lineari, nonché le teoria semantica dell’informazione, i modelli matematici dei processi cognitivi e la teoria della computazione nei sistemi fisici e biologici, come i sistemi logicamente aperti, i sistemi sub e super Turing.

Redattore capo dell’Electronic Journal of Theoretical Physics (EJTP), ha curato il blog “ApertaMente” per il Sole24Ore e si è formato al fianco di teorici quali Giuseppe Arcidiacono, David Bohm, Jean-Pierre Vigier e il Premio Nobel Abdus Salam.

Tra le pubblicazioni più recenti “I Gatti di Wiener. Riflessioni sistemiche sulla complessità” (Bonanno, 2015), “Piccole variazioni sulla scienza” (Dedalo, 2016), “De Sitter Projective Relativity” (Springer, 2017) e “Beyond Peaceful Coexistence. The Emergence of Space, Time and Quantum” (Imperial College, 2016). Con Di Renzo Editore ha pubblicato anche “Osservando la Sfinge. La realtà virtuale della fisica quantistica” (seconda edizione 2009).

Ha ricevuto nel 2008 il Premio Le Veneri per la Scienza, per “la sua attività di frontiera tra fisica teorica, epistemologia e scienze cognitive, che ha inteso l’arte della scienza come ritorno continuo e critico alla filosofia naturale”.

LINK

I Libri di Ignazio Licata