Perché leggere un libro? Dieci motivi per farlo

Pubblicato il
Benefici della lettura

Quando è stata l’ultima volta che avete letto un libro o un articolo di giornale? Quotidianamente le persone si informano leggendo i post di Facebook o saltando da un tweet all’altro. Se fate parte di questa fascia di persone, sappiate che leggere apporta molti benefici al nostro corpo. Benefici che neanche immaginereste. Ecco quali sono.

Stimolazione mentale

Come ampiamente dimostrato dagli studi scientifici, mantenere la mente allenata e stimolarla continuamente può prevenire il morbo di Alzheimer e rallentare la demenza senile. Uno studio della National Academy of Sciences ha dimostrato che le persone anziane che tengono impegnata la mente, con giochi di logica o leggendo, hanno meno probabilità di invecchiare, rispetto ai circa 4 milioni di americani colpiti da malattie neuro debilitanti. Il dottor Robert Friedland – autore dello studio – sostiene che le persone che non esercitano la propria mente rischiano di perdere il controllo del cervello.

Riduzione dello stress

Lavoro, vita personale e altre questioni giornaliere influiscono sull’aumento del livello di stress. È importante imparare a riconoscere quando i livelli di ansia sono fuori controllo. Lo stress è ingannevole ed è necessario bloccarlo prima che si traduca in problemi di salute. Un buon libro può trasportare la mente in altre dimensioni, distraendoci dai molteplici pensieri quotidiani e consentendo al corpo stesso di rilassarsi.

Conoscenza

Visto che siamo nell’era digitale, sappiate che tutto quello che leggete riempie la testa di bit, che potrebbero tornare utili quando meno ve lo aspettiate. Alimentare la mente con nuovi dati permette di affrontare qualsiasi situazione si presenti nella vita.

Espansione del vocabolario

Si abbina facilmente al punto precedente. Più si legge, più parole si imparano, più sinonimi si potranno utilizzare, per esempio, durante il lavoro. Fate aumentare, così, anche l’autostima.

Miglioramento della memoria

Mentre leggiamo un romanzo siamo portati a ricordare una serie infinita di dati: nomi di personaggi, luoghi, situazioni. Tutte queste informazioni formano la trama del romanzo e, se la mente è allenata alla lettura, non sarà difficile ricordarle. L’esercizio mentale – come riportato nel primo punto di questo articolo – aiuta a memorizzare più cose, anche a lungo termine, e ad avere connessioni sinaptiche più numerose e veloci.

Capacità di pensiero analitico

Vi siete mai sorpresi nel riuscire a risolvere il caso di un romanzo giallo prima ancora di arrivare alla fine del libro? Leggere aiuta a rendere più veloce il pensiero critico e quello analitico. Il primo è caratterizzato dai processi mentali di riflessione, analisi e valutazione. Il secondo serve a individuare le soluzioni giuste. Allenando la mente con la lettura, si possono ottenere grandi risultati a livello scolastico e lavorativo, perché si riesce a tenere la situazione giornaliera sempre sotto controllo.

Miglioramento della concentrazione

In quello che è il mondo frenetico del lavoro, si rischia spesso di perdere la concentrazione e non riuscire a mettere a fuoco l’obiettivo principale. Controllare la posta elettronica, chattare con un cliente, dare uno sguardo allo smartphone e interagire con i colleghi sono tutte attività che innalzano lo stress abbassando la produttività. Quando si legge un libro, la mente è proiettata esclusivamente sulla trama, isolando il lettore dal mondo esterno. Leggere prima di entrare in ufficio, magari sui mezzi pubblici, aiuta ad arrivare più rilassati sul posto di lavoro, migliorando la nostra produttività.

Abilità di scrittura

Va di pari passo con il punto quattro: espansione del vocabolario. L’espansione del proprio vocabolario permette di scrivere in modo migliore e più scorrevole. Imparare l’uso dei sinonimi e dei contrari facilita lo stile di scrittura, rendendolo unico, chiaro e inequivocabile.

Tranquillità

Oltre al relax che naturalmente accompagna la lettura, è possibile che il libro che stiamo leggendo induca anche alla pace interiore. La lettura di testi spirituali può far abbassare la pressione sanguigna e provocare un senso di calma, mentre i libri di auto-aiuto possono acquietare i piccoli disturbi dell’umore.

Rilassa

La letteratura è varia: esiste un genere letterario per qualsiasi persona alfabetizzata del pianeta. Dalla narrativa classica alla poesia, dalle riviste alle biografie, dai testi religiosi ai romanzi d’amore, ogni libro è pronto a catturare la nostra attenzione, la curiosità e la fantasia. Basta spegnere il computer, prendere il nostro nuovo libro e uscire all’aria aperta, per riempirci l’anima.

Infografica benefici lettura