La casa editrice

Di Renzo Editore

Fondata da Sante Di Renzo nel 1985, la Di Renzo Editore con sede a Roma, opera per diffondere la cultura scientifica e letteraria, proponendo nel suo vasto catalogo autori di fama mondiale e dando vita a incontri con gli stessi attraverso il Progetto Lettura. I primi libri pubblicati comprendono gli scritti del noto matematico italiano Luigi Fantappié, curati dall’allievo Giuseppe Arcidiacono, scienziato di fama internazionale, scomparso nel 1998 e promotore di molte iniziative culturali. Sono nate così le nostre collane.

Dopo essersi distinta per la distribuzione dei testi dei due matematici italiani, la casa editrice romana dà alla luce l’originalissima collana I Dialoghi. Frutto di interviste approfondite con esponenti, italiani e stranieri, delle più disparate discipline, questa collana vanta autori come Margherita Hack, che nel suo “Una vita tra le stelle” riesce in modo semplice e diretto a raccontare la sua infanzia e gli studi che l’hanno portata a essere l’astrofisica più famosa al mondo. Edoardo Boncinelli, autore di “A caccia di geni”, rivela invece che “il vero scienziato ha il dovere di rendere comprensibili a tutte le persone gli obiettivi della propria ricerca e i risultati conseguiti”.

Questo diventa così l’obiettivo della collana, che non si ferma soltanto alla scienza, ma affronta anche altri aspetti della cultura generale, come l’economia, la storia, la genetica.

Tra i tanti autori, spuntano i nomi di Aldo Carotenuto per la psicologia; Noam Chomsky, famoso linguista statunitense; Bernard Lewis, considerato uno dei massimi studiosi del Medio Oriente; Paul Davies, famoso anche per i suoi studi in materia di cosmologia e di esobiologia; Umberto Guidoni, astronauta italiano che ha partecipato a due missioni NASA a bordo dello Space Shuttle; Federico Zeri, che è stato il più grande critico d’arte del nostro Paese; Freeman Dyson, fisico e matematico statunitense. Ormai affermata, la collana include anche i vincitori di prestigiosi riconoscimenti internazionali.

Premi Nobel per la Fisica:

  • Antony Leggett
  • Arno Allan Penzias
  • Martin Perl
  • Frank Wilczek

Premi Nobel per la Chimica:

  • Sidney Altman
  • Roald Hoffmann
  • Harold Kroto
  • George Andrew Olah
  • Max Perutz
  • Ilya Prigogine

Premio Nobel per l’Economia:

  • Clive Granger

Premio Abel per la Matematica:

  • Michael Atiyah

Premi Wolf:

  • Benoit Mandelbrot
  • Carl Djerassi

Non sono meno prestigiosi gli “ultimi” arrivati: il neurobiologo Semir Zeki; lo stravagante Richard Zare, chimico a Stanford, e la famosa antropologa e ambientalista Jane Goodall.

Quasi tutti gli incontri sono stati tenuti dall’editore in persona, Sante Di Renzo, che nel suo ultimo lavoro “La centesima pagina” ne raccoglie i ricordi più significativi. Oltre alla collana I Dialoghi, grande successo hanno avuto il libro di Erasmo Recami “Il caso Majorana”, quello di Anne A. Schützenberger “La sindrome degli antenati” e il romanzo di Antonella Tavassi La Greca “La pedina di vetro”.